Qual è la migliore teoria sull’universo che tu abbia mai letto?

La migliore teoria sull’universo che abbia mai letto comprende la moralità e la natura di Dio, usando la struttura dell’universo come un costrutto per la comprensione. È scritto nel romanzo Shantaram, di Gregory David Roberts.

Il protagonista sta conversando con il suo mentore, che sta condividendo la sua filosofia con lui. Parafrasando qui, ma va qualcosa del genere:

Nel corso del tempo, la spinta, o naturale progressione, dell’universo è stata dal più semplice al più complesso. Pertanto, tutto ciò che funziona in armonia con questa tendenza può essere considerato “buono” e qualunque cosa vada contro il flusso naturale dell’universo può essere considerato “cattivo”. Per determinare se un’azione è buona o cattiva, dobbiamo chiederci, “E se tutti eseguissero questa azione? Contribuirebbe o toglierebbe la marcia universale verso una maggiore complessità? ”Seguire il filo logico delle conseguenze estrapolate ci condurrà a un giudizio morale.

Allo stesso modo, possiamo pensare a Dio come alla realizzazione di una sorta di ultima complessità, che è il culmine dello sviluppo naturale dell’universo e che le nostre menti troppo semplicistiche non possono comprendere appieno.

Sono sicuro che ci sono buchi nel modo in cui l’ho presentato; la fonte originale è molto più robusta ed eloquente. Shantaram è un romanzo meraviglioso. Lo consiglio vivamente!

Molto difficile, ma intrigante: la dottrina cosmica.